Casseforme per scale

Arbloc ha introdotto nella produzione delle casseforme per scale la progettazione a computer che consente di sviluppare forme tridimensionali su disegno con precisione difficilmente realizzabili con la tradizionale carpenteria di legno.

Dal modello tridimensionale si passa alla lavorazione del polistirolo espanso utilizzando frese a controllo numerico e rispettando fedelmente le geometrie. Si ottiene così una cassaforma che permette all’impresa di realizzare un getto di calcestruzzo uniforme nello spessore dei gradini e del piano elicoidale.

Casseforme per intradosso scale

Le casseforme per scale Arbloc sono realizzate in polistirolo espanso rivestito. Il sistema di taglio utilizzato da Arbloc consente la realizzazione di forme complesse. La costanza dello spessore in calcestruzzo del corpo della scala è garantita sia nella parte interna che in quella esterna, dalla partenza all’arrivo, rispettando le dimensioni del progetto. I rivestimenti vengono scelti in base alle necessità del cantiere e del progetto.

Tipologie

Le casseforme sono realizzate in pezzi per facilitare la movimentazione in cantiere. Ogni elemento raggruppa 2 o 3 gradini su un piano di banchinaggio. Le sponde laterali vengono realizzate a richiesta altrimenti si procede con una carpenteria tradizionale di legno costituita da asticelle messe in verticale. Questa operazione è facilitata in quanto il polistirolo presenta una marcatura in corrispondenza delle alzate. Le sponde fornite da Arbloc possono essere di 2 tipi:

  • Non strutturale costituita da una lastra sagomata che viene supportata da carpenteria di legno. Ha la funzione di guida di faccia a vista.
  • Strutturale costituita da polistirolo e tavole sulle quali si può avvitare direttamente il pannello dell’alzata.